Convertire un feed da RSS 0.91 a RSS 2.0

Tutorial per convertire un feed RSS 0.91 in un feed RSS 2.0 valido.

Note di traduzione

La presente documentazione è una traduzione italiana del documento pubblicato il 21 Gennaio 2008.

Questo documento è da considerare come risorsa di supporto. L'unica versione normativa è rappresentata dalle specifiche ufficiali in lingua inglese.

La traduzione italiana è stata eseguita da Simone Carletti <weppos@weppos.net>. Traduzione completata il 2008-02-16.

Nonostante sia stata usata la massima cura possibile nella fase di traduzione, non si esclude la presenza di errori nel presente documento. Qualsiasi errore individuato e segnalato all'autore della traduzione verrà verificato e corretto nel più breve tempo possibile.

Seguendo il principio "se qualcosa non è si è rotto, non aggiustarlo" si potrebbe essere riluttanti nel convertire vecchi programmi che producono feed nel formato RSS 0.91 per lavorare con feed RSS 2.0, la versione più aggiornata del formato di distribuzione.

In realtà l'aggiornamento è semplice. Con poche semplici modifiche, il vecchio RSS 0.91 può tranquillamente superare la validazione come RSS 2.0.

1. Aggiornamento del numero di versione del feed

Nel tag rss del feed, cambiare l'attributo versione (NdT. corrispondente all'attributo version) da 0.91 a 2.0.

2. Rimozione della dichiarazione del DOCTYPE

Contrariamente all'RSS 0.91, RSS 2.0 non richiede la dichiarazione del tipo di documento (DTD). E' possibile rimuovere la riga seguente dal feed.

La DTD per l'RSS 0.91 NON DEVE essere usata in un feed RSS 2.0. Se si dispone di una DTD per un RSS 2.0 e si desidera dichiararne l'uso nel feed, non c'è alcun impedimento nel farlo.

3. Rinomina dell'elemento TextInput

Il nome di questo elemento corrisponde a textinput nell'RSS 0.91 e textInput nell'RSS 2.0.

Se il feed contiene questo elemento, modificare la maiuscola sia nel tag di apertura sia in quello di chiusura.

Questo suggerimento potrebbe non essere necessario poiché solo alcuni feed contengono un tag textInput e solo alcuni aggregatori lo supportano.

4. Aggiornamento dell'elemento Docs

Nell'RSS 0.91 lo scopo dell'elemento docs era quello di contenere un collegamento ad una pagina web indicante la descrizione del feed.
Nelle versioni successive del formato RSS lo scopo è cambiato, ora è progettato per contenere un collegamento alle specifiche RSS adottate dal feed.

E' un elemento facoltativo, quindi è possibile rimuoverlo semplicemente per completare la conversione. In alternativa, se si desidera inserire un collegamento alle specifiche RSS 2.0, si può utilizzare l'elemento seguente:

Miglioramenti aggiuntivi da considerare

Questo è tutto! I cambiamenti precedentemente indicati sono tutto ciò che è necessario per convertire un feed RSS 0.91 in un RSS 2.0, ma ci sono altre differenze tra le due versioni che meritano di essere prese in considerazione dopo l'aggiornamento.

RSS 0.91 richiede un titolo per ogni item di un feed. Questo non è più vero nell'RSS 2.0, ma ogni item deve contenere almeno un title o una description (NdT. ovvero un titolo o una descrizione).

RSS 2.0 indica che ogni item dovrebbe contenere un elemento guid, un URL o una stringa che identifica univocamente l'item.

RSS 0.91 non permette l'uso di codice HTML in nessuno dei suoi elementi, quindi è probabile che il software utilizzato per produrre i feed RSS 0.91 generi esclusivamente testo per valori come la descrizione del canale o la descrizione ed il titolo di un item.
Poiché RSS 2.0 permette l'HTML in alcuni elementi, potrebbero sorgere alcuni problemi di compatibilità quando il testo contiene i caratteri "<", ">" e "&". Il modo più facile per evitare potenziali problemi è utilizzare una codifica esadecimale per ciascuno di questi caratteri.
Utilizzare &#x26; per rappresentare "&", &#x3C; per rappresentare "<" e &#x3E; per rappresentare ">", come in questo esempio:

Maggiori informazioni sulla codifica dei caratteri sono disponibili nell'RSS Profile, un insieme di raccomandazioni per RSS 2.0 creato dall'RSS Advisory Board.

In caso di problemi in fase di conversione è possibile porre le proprie domande nella mailing list pubblica RSS-Public gestita dalla board.

E' possibile fare molto di più con l'RSS 2.0 rispetto a quando indicato in questo documento, dato che il formato è diventato molto più versatile rispetto alle sue umili origini nel 1999 come formato per lo scambio di titoli. L'RSS 2.0 supporta i podcast, la creazione di tag, i namespace XML ed altri miglioramenti. Il documento RSS Profile contiene i migliori consigli su come sfruttare al meglio le capacitià dell'RSS.